LASTRE

Sin dalla sua fondazione Ludi Metacrilati Speciali applica le competenze nelle polimerizzazioni speciali con inglobati al formato lastra; il challenge che ora la Società si pone è quello di realizzare polimeri non solamente esteticamente accattivanti, scegliendo gli inlays tra i cataloghi di quelle aziende artigiane che della manifattura “made in Italy” hanno fatto reale baluardo, ma andando a lavorare sulla termocinetica del polimero per portarlo alle sue più alte prestazioni in termini di durabilità e trasparenza.

princehoteltokio1

The Prince Hotel, Tokio, Japan

Purtroppo capita spesso che si tenda a far volutamente confusione nel mondo del polimero commerciato per non trasmettere al trasformatore ed al cliente, più in generale, quelle conoscenze che permettano di giudicare oggettivamente un colato e compararlo ad un altro.

SushiBarLisbona

Sushi Bar – Lisbona – Portugal

Già nel 2009 il polimero di Ludi Metacrilati Speciali raggiunge un valore di monomero residuo tra i più contenuti della produzione mondiale, l’analisi riporta un contenuto di metilmetacrilato monomero pari allo  0,0037%*1 (37 parti su un milione); un valore  tanto basso è raggiungibile solo con lunghissimi e dolci processi di annealing sul prodotto che non sono economicamente sostenibili dall’ industria del seriale.

IntercontinentalDavos

Intercontinental Hotel – Davos – Switzerland

Un buon polimero non è però soltanto tale se è ben converso ma anche se le catene polimeriche di cui è composto il manufatto sono adeguatamente lunghe e, ancora, se le lunghezze di queste catene di monomeri sono tra loro più o meno tutte della stessa lunghezza: la lunghezza media delle catene (Peso molecolare o anche MW) del nostro polimero fa registrare un valore di 3.800.000 Dalton (Mz *1) con un indice di polidispersità il rapporto tra le catene più lunghe e quelle più corte) incredibilmente stretto per un colato: 2,1. Nel concreto questo si traduce in un comportamento estremamente lineare del polimero quando sottoposto a stress quali riscaldamento, raffreddamento ed irraggiamento solare oppure taglio e rilavorazione: un polimero che in gergo “non si muove”. Lastre compatte, “dure” ed insieme capaci di dilatare e resistere all’ invecchiamento.

News Bar

Oslo Airport Lounge – Oslo – Norway

L’ utilizzo dei più costosi e performanti filtri UV che il mercato offre ci permettono di garantire 10 anni i viraggi inaccettabili di colore e 30 anni la perdita di trasparenza del manufatto. Purtuttavia provini invecchiati addirittura 10.000 ore sotto le degradanti emissioni ultraviolette degli Xenotest hanno reso “null” al colorimetro (*2) con un valore di Haze 0,11.

filmpalast

FilmPalast Köln – Colonia – Germania

La trasmittanza del polimero segna 93,1% che scende di pochissimo: 92,9%= dopo un invecchiamento equivalente di ben 3 anni in pieno sole (curva di esposizione Europa mediterranea)*3

michaelhill

Michael Hill Jewels – shopfittings – (wordwide)

Il punto di rammollimento VICAT registra 116°C (*1) anche se la presenza pressoché costante dell’ inglobato all’ interno del polimero rende questo valore solo indicativo della ottima stabilità termica del colato; difficilmente infatti le applicazioni a cui i nostri pannelli sono destinati permettono la termoformatura.

zweisin

ZweiSinn Bistro – Nuremberg – Germany

Ci è piaciuto fornire questi valori consapevoli che magari, ai più, non diranno molto; sarebbe stato più facile utilizzare roboanti proclami in cui si dice tutto e niente, tuttavia riteniamo che tentare di imbonire il cliente con conigli di pezza che escono dal cilindro sia un mestiere che è meglio lasciare ad altri.

etoile blue

Bounded By the Sea – yachtfitting

Ludi Metacrilati Speciali commercia liberamente il suo colato sul mercato nazionale mentre ha una esclusiva partnership per la distribuzione su scala globale con Acrylic-Couture GbR – Germania http://www.acrylic-couture.de sul cui sito potrete trovare numerose altre applicazioni dei nostri pannelli realizzate con la loro preziosa collaborazione.

ac

*1 Eidgenössische Technische Hochschule (ETH) – Zurigo 2009-2011

*2 Consiglio Nazionale delle Ricerche, Trento (Italia) 2012

*3 Università di Milano Bicocca (Italia) 2011