FATTO “DA NOI”

Fatto da noi, per Ludi Metacrilati Speciali, significa utilizzo della manualità, del gusto estetico e della attenzione (tutta Italiana) alla eccellenza del prodotto, caratteristica che permette al nostro paese di essere riconosciuto in tutto il mondo.

Per farlo “da noi” bisogna che la resina venga preparata e lavorata da noi, mediante i processi e le ricette che di volta in volta decidiamo di adottare per il miglior esito della colata. Fatto “da noi” vuol dire che il controllo di ogni singolo stampo prima del suo riempimento è fatto esclusivamente da noi, così come la marcatura delle difettosità che eventualmente rilevasse. Interroghiamo il cliente circa la possibilità di aspettare un giorno in più: pur confidando totalmente in chi con noi collabora tutti i giorni in produzione vogliamo sapere tutto di ciò che il cliente riceverà e per fare questo crediamo si abbisogni… farlo “da noi”.

Essere artigiani è il nostro vanto: i computer ci dicono a che punto sta la “cottura” del manufatto ed il loro prezioso aiuto è fondamentale per distinguere quelle tonalità di colore che l’ occhio non può risolvere con sicurezza, per tutto il resto però rimaniamo orgogliosamente della vecchia scuola.

Alla ricezione del monomero dal fornitore provvediamo subito al controllo del colore, così inizia l’ avventura; in fondo alla storia, quando i prodotti sono pronti per la spedizione, verifichiamo ogni lastra singolarmente prima di adagiarle su bancali prodotti all’ interno del nostro stabilimento su misura dell’ ordinato, con tavole di abete massello da 24mm e travetti da 100mm per impedire torsioni del prodotto, separate una ad una da fogli di cartone ondulato da 4mm. Ci piace fare in modo che i nostri “cioccolatini” siano confezionati in una bella scatola che li protegga inalterati sino, letteralmente, all’ altro capo del mondo.

Fatto “da noi” è una condizione irrinunciabile per Ludi Metacrilati Speciali, quando in passato vi abbiamo rinunciato la qualità è scesa. Non ci piace ripetere gli errori: nutriamo una preoccupazione costante a non deludere le aspettative di chi del nostro colato fa suo blasone. Ogni tanto ci capita e ci dispiace più di quanto potremmo spiegare qui.

_DSC0001_00001

Nastratura della lastra mediante l’ apposizione dei sigilli di garanzia

_DSC0008_00003

apposizione etichette in alluminio stampato per la certificazione resistenza UV

_DSC0066_00029

particolare del fissaggio: la prima piuma d’oca sullo stampo – texture “VENTO”

_DSC0055_00021

passo d’uomo del reattore HPR per la prepolimerizzazione del monomero

_DSC0012_00006

brillantatura di un campione di lastra

_DSC0047_00015

verifica con esplosimetro della assenza di vapori infiammabili in camera iperbarica

_DSC0011_00005

controllo capillare e segnalazione piccola difettosità sul manufatto

_DSC0059_00024

particolare della flangiatura del reattore

_DSC0018_00008

smussatura manuale degli spigoli taglienti

_DSC0027_00010

arricciatura di tessuto in filo di rame prima del suo inglobamento

_DSC0031_00012

selezione dell’ inglobato – piume di oca per la texture “VENTO”

_DSC0074_00033verifica rispondenza tonalità delle reti in rame sotto lampada 4000°K

_DSC0040_00013

preparazione resina rossa per texture “Malachite Red”

_DSC0045_00014

Verifica a vista della tonalità di resina preparata per blocco fumee marrone

_ADG4581

stoccaggio metilmetacrilato monomero

_ADG4601

travaso della resina di colata nello stampo

_ADG4604

comando porta autoclave

_ADG4607

sformatura mediante pompa a vuoto delle lastre dallo stampo

_ADG4612

controllo colore rete “Cancello Copper”

_ADG4614

stoccaggio additivi

_ADG4615

centralina controllo reattore del prepolimero

_ADG4616

Gassificatore azoto liquido -196°C / azoto gassoso +24°C

_ADG4619

parte del magazzino stampi con carrelli di posta

_ADG4624

filtro 10 microns per rimozione impurità nella resina

_ADG4628

apposizione nastro identificativo

_ADG4633

controlo campione degli spessori su refili prima dell’ inoltro al cliente

_ADG4635

etichette alluminate con le certificazioni del prodotto